Google aumenta ufficialmente la lunghezza degli snippet nei risultati di ricerca da 160 a 250 caratteri

Google conferma di aver apportato una modifica alla meta-description, la descrizione “breve” in cui visualizza lo snippet nei risultati di ricerca.

Gli shippet sono quelli che troviamo durante le ricerche su google:

Google snipet

Google Meta description, Da 160 caratteri a 250 caratteri

Nell’ultima settimana o giù di lì, molti utenti hanno notato che gli snippet (i “frammenti”) erano più lunghi di quanto generalmente mostrato da google nei risultati di ricerca. Il portale Rankranger ha tracciato anche questi, e in base ai suoi strumenti, ha confermato che la lunghezza dello snippet sarebbe passata dai “canonici” 150/160 caratteri a quasi 230 caratteri di media. 

Le meta description incidono sulla SEO?

Le meta description sono utili perché devono invogliare il lettore ad entrare nella pagina fornendo un’idea chiara del contenuto “riassunto” in pochi caratteri. In questo senso aiutano il posizionamento sui motori di ricerca perché aumentano il CTR (percentuale di clic).
Non influisce in maniera diretta la SEO, Google lo ha detto già nel “lontano” 2009.

Bisogna adeguare il proprio sito a questa nuova dimensione?

Alcuni webmaster e SEO potrebbero prendere in considerazione di aggiornare le loro meta descrizioni, ma non credo che Google consiglierebbe di farlo, almeno per il momento. Gli snippet che vengono mostrati nei risultati di ricerca vengono generati sempre più spesso dinamicamente in base alla query dell’utente e al contenuto trovato sia nella meta descrizione che nel contenuto visibile nella pagina.
Se Google ha deciso di aumentare la lunghezza, probabilmente “preferisce” estrarre quel contenuto dalla pagina automaticamente.

Attendiamo notizie in merito anche se la strada sembra tracciata. Provate a fare delle ricerche e vedrete come tantissimi siti presentano una descrizione più lunga rispetto a quella “canonica”.

 

Condividi